lunedì 21 marzo 2011

Un RISIN accompagna Budino al Cioccolato



Alzi la mano chi non l'ha mai fatto...preparato per budini in busta, 500ml di latte tutto in casseruola, girare per qualche minuto con un cucchiaio di legno portando a ebollizione...versare nello stampo e via nel frigorifero...!!

Se mi dite che non vi ritrovate nella descrizione...non ci crederò maiii
Poche righe per mostrare un'idea superveloce per servire con eleganza un comune preparato per budini al cioccolato.

Il trucco sta nello scegliere uno stampo con forma accattivante o piuttosto contenuta per far raffreddare la monoporzione di budino. Prima di versare il composto in ebollizione, bagnare con acqua fredda lo stampo.
Rovesciare sul piatto, che avrete scelto con cura, e abbinare un biscottino ricercato, stravagante, burroso e che non abbia la consistenza del cantuccio..mi raccomando!
Nel mio caso ho optato per un  Risin della Lomellina a base di farina di riso, dal colore delicato e al palato leggero che si abbina meravigliosamente al gusto del budino che voglio prevalga sul biscotto.

Una sbriciolata di un secondo Risin e il dessert è servito.

ps. scegliete un buon vino da dessert perchè è
possibile consumare il tipo di biscotto 
a fine pasto, anche da solo.


Nessun commento: