sabato 28 maggio 2011

Una serata nella DOLCEvita milanese


Appuntamento realizzato da Style Magazine con Corriere della Sera e l'Associazione di Via Montenapoleone, il cui presidente, Guglielmo Miani racconta la serata-evento:


Guglielmo Miani
 
“Dolce Vita è un evento che per la prima volta coniuga le eccellenze della moda, della gioielleria e del life style di via Montenapoleone con la tradizione pasticcera meneghina”


Carlo Montanaro, direttore di Style Magazine, mensile del Corriere della Sera, Raimondo Zanaboni, amministratore delegato RCS Pubblicità e Benoit de Crane d’Heysselae, vice-presidente dell'Associazione di Via Montenapoleone e direttore generale della filiale italiana di Louis Vuitton
foto Catalano©SGP
 
Alcune boutique della via dello shopping più esclusiva di Milano hanno ospitato pregiate selezioni della produzione delle storiche pasticcerie milanesi,  il tutto accompagnato dai migliori champagne per un connubio tra gusto, sperimentazione e originalita'.

Grazie all'invito della gioielleria Damiani, mi sono ritrovata in uno degli eventi più curiosi e golosi di questo fine di primavera 2011.

Gli ospiti di Damiani sono stati accolti con le prelibatezze della Pasticceria Taveggia:
timballini di cioccolato fondente e foglia d’argento, serviti con il vino Olmoantico

 foto Catalano©SGP

foto Catalano©SGP


Per Versace la Pasticceria Sant’Ambroeus ha preparato dei grossi gettoni di cioccolato con la scritta della pasticceria in rilievo.
L'abbinamento? Champagne Veuve Clicquot Demi-Sec
 
 foto Catalano©SGP


All'interno della boutique Hogan la Pasticceria Cucchi ha invitato a degustare i celebri pan meini, oltre a tartine di pasta frolla con creme e pasticceria di frutta

 foto Catalano©SGP


Da Montblanc la pasticceria San Carlo ha presentato deliziosi vassoietti colmi di fragole glassate e gelatina alla frutta abbinate alla degustazione di champagne Mumm
foto Catalano©SGP


Per Kidspace la pasticceria San Carlo ha realizzato dolcetti anche ai bambini: biscotti artigianali a forma di piccoli animali decorati con glassa colorata.
Le celebri bollicine dello champagne Mumm hanno accontentato i più grandi

foto Catalano©SGP


Eccezionalmente, da Larusmiani, dentro ai bicchierini di cioccolato preparati dalla Pasticceria Sant’Ambroeus, un ottimo Hennessy Fine de Cognac

 foto Catalano©SGP


 Marron glacé, alchechengi ricoperti di cioccolato e dolci di pasta di mandorla preparati dalla Pasticceria Galli accompagnati dallo Champagne Veuve Clicquot Demi-Sec
per la boutique Alberta Ferretti

foto Catalano©SGP


Nella foto Giuseppe Gattullo, della Pasticceria Gattullo, che ha servito agli ospiti della boutique Bulgari alcune delle specialità realizzate per l'occasione
abbinate a Veuve Clicquot

foto Catalano©SGP


 Una specialità della Pasticceria Gattullo all'interno della boutique Vierre
con bollicine dello Champagne Moet & Chandon


 foto Catalano©SGP


 Nel tempio dell’alta moda di Prada a deliziare gli ospiti una selezione della migliore pasticceria di Cova

foto Catalano©SGP

Champagne Cartier, biscottini, crostatine alla frutta e gelée realizzati dalla pasticceria Marchesi alla boutique Cartier
  
foto Catalano©SGP








 
























1 commento:

SpirEat ha detto...

Sembrano essere stati davvero degli eventi interessanti, e anche il signor Miani...niente male! Hi hi