sabato 10 settembre 2011

L'amaretto... come il prezzemolo va dappertutto


Leggendo su una vecchia rivista di cucina si dice che fu probabilmente inventato dagli Arabi e a partire dal bacino del Mediterraneo, e specialmente dalla Sicilia, passò successivamente nella tradizione culinaria di Normanni, Spagnoli, Francesi. Pellegrini e conventi ne assicurarono la diffusione, resa più facile dal fatto che il dolce è poco deperibile.
Di questo dolce esistono principalmente due versioni differenti: l'amaretto tipo Saronno, croccante e friabile, e l'amaretto tipo Sassello, morbido e più simile al marzapane.
L’amaretto è un biscotto secco o morbido, leggermente amaro, di forma tonda, rugoso e un po’ bombato, che a cottura ultimata assume il colore della crosta del pane. Si prepara con ingredienti genuini, aggiungerei calorici: mandorle dolci e amare, zucchero e albume d'uovo.
Dall'abbinamento con le pesche al cioccolato e tanti ripieni per tortelli alla zucca o  carni,  ammetto di usarlo spesso perchè ne ho sempre un pacco in casa e non mi stanca mai.




L'avete mai abbinato al caffè?
Gelato al cioccolato fondente, uno strato di latte condensato e una sbriciolata di amaretto di Saronno, per concludere versando il caffè, a cialde o della moka, Bialetti s'intende!

Affondando il cucchiaino nel bicchiere con immenso piacere si avverte la consistenza instabile della crema tiepida, morbida e fluida, un affogato al caffè diverso dal solito, aromatizzato all'amaretto. 







7 commenti:

Angelica ha detto...

Squisito!!!l'amaretto è uno dei pochi dolci secchi che mangio davvero molto volentieri!!!

Simona ha detto...

lo adoro da sempre da quel tocco in più che non guasta mai ai dolci ..per non parlare dei ravioli di zucca...

Ely ha detto...

a me piace tantissimo ed è uno dei miei biscotti preferiti lo aggiungo anche all'impasto della crostata :-))) la tua coppa? me la mangerei a colazione :-) buona domenica!

Alessandra ha detto...

Hai ragione l'amaretto stà bene da tutte le parti!!

stefy ha detto...

Un'idea veramente originale e gustosa! Un bacino la stefy

Caterina Motta ha detto...

In Sicilia lo servono con l'espresso, al posto del cioccolatino...direi superbo...
Io lo uso spesso nelle torte al cioccolato e al caffè...ma non ditelo a nessuno...

angicoock ha detto...

li compro spesso, ma in casa non ce ne sono mai....... chissa' mai perche' ;-)))) Io preferisco quelli morbidi, ma anche quelli friabili finiscono sempre e se potessi quel bel bicchierino l'avrei gia' spazzolato da un pò
COMPLIMENTI