lunedì 14 novembre 2011

Mousse al cioccolato






"L'unico modo per liberarsi dalle tentazioni è concedersi ad esse." Oscar Wilde


Uno degli aforismi più noti di Oscar Wilde, descrive perfettamente il mio pensiero nel momento in cui  mi accingevo a incorporare gli ingredienti in un unico recipiente; il movimento della spatola rallentato per la resistenza opposta dalla crema, la panna è soffice, l'albume luccicante, il color cioccolato..un sogno o un incubo?
Qua ci scappa l'assaggio furtivo con dito...ma solo per verificare le quantità corrette di cioccolato, burro, zucchero, uova..si insomma, tutte scuse!



Ingredienti_6-8 coppette:

200g cioccolato puro fondente Venchi
75g burro a pezzetti
4 uova (tuorli e albumi separati)
250ml panna liquida
2 cucchiai di zucchero a velo
lamponi






Procedimento:

Mettere il cioccolato Venchi a pezzetti e il burro in una pentola su fuoco basso e mescolare fino a completo scioglimento ottenendo un composto liscio.

Versare in una ciotola e unire i tuorli, uno alla volta, sbattendo per amalgamare il tutto.
Separatamente montare la panna in una ciotola.

In un’altra terrina montare gli albumi a neve, setacciare lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto lucido e denso. Incorporare delicatamente la panna al composto di cioccolato infine unire gli albumi. 

Versare nelle coppette o in una terrina unica che presenterete in tavola, far riposare per minimo 3 ore in frigorifero.

Servire con frutti di bosco e mytopp al cioccolato Toschi.














12 commenti:

fantasie ha detto...

Ha detto proprio bene Oscar! ;)

Elena ha detto...

è ma allora la mia dieta va a farsi benedire... come si fa a resistere a tanta bontà??

Memole ha detto...

Una vera e propria golosità!!!

Monica - Un biscotto al giorno ha detto...

così bella densa e compatta!!! davvero perfetta!

°Glo83° ha detto...

come sono d'accordo con oscar wilde! e come resistere a queste meravigliose golosità! ;)

Al Cuoco! ha detto...

Elegante e raffinata ... che meraviglia :)

Gio ha detto...

la mousse è deliziosa :P
io spesso la faccio con l'aggiunta di ricotta mmmmmmm che bontà!

Lei vin vi ta ha detto...

Una ricetta semplice...una presentazione impeccabile ed irresistibile!
Valentina

sere ha detto...

certo, certo: il dito serve solo x accertarsi delle dosi ; )

Acquolina ha detto...

bisogna cedere di fornte a tanta golosità!!! :-)

Raffaella ha detto...

Praticamente un sogno! :°)

Ida Cancro ha detto...

Sono senza parole. Commento qui, ma vale per tutto quello che ho visto finora. Ho visto delle pietanze meravigliose vivere in un'atmosfera sublime.Complimenti.