lunedì 27 febbraio 2012

La QUENELLE: piccola scultura commestibile



A forma di uovo più o meno grande, le quenelles si addicono alla presentazione di una mousse, una purea, generalmente una farcia da cuocere o servire cruda, per renderla più graziosa ed evitare il classico servizio al cucchiaio.

Come?
Intingere due cucchiai da cucina o da tè in acqua calda, a seconda delle dimensioni che vorrete ottenere, 
prelevare una buona dose di composto e aiutandosi con il secondo cucchiaio, modellare con colpi netti e precisi la forma.

Mai confidare nella mezza giornata libera per preparare una cena a casa..mettendo in conto anche ospiti non graditi quali, contrattempo e imprevisto, meglio ideare un menù alternativo. Antipasto, stuzzichino, non ha un nome preciso, possiamo chiamarle: Quenelles di tartare di manzo su fiches di polenta al formaggio 

Ingredienti :
carne trita di manzo
capperi sotto sale
olio extra vergine
sale
pepe bianco
aglio tritato finissimamente/cipolla
succo di limone
prezzemolo tritato (facoltativo)
tuorlo (facoltativo)
salsa Tabasco 
salsa Worcester (facoltativo)

Procedimento e video:
Dopo aver cotto e mantecato con formaggio e burro la polenta, stenderla sul piano da lavoro rivestito di carta forno. Ricoprire la polenta ancora calda con un foglio grande di pellicola e appiattendola con il mattarello per ottenere uno spessore di circa 1 cm. Lasciare raffreddare e procedere dando forma di dischetto con il coppa pasta. QUI ogni passaggio è più facile ... 







5 commenti:

raffy ha detto...

stupende...che bella ricetta!

Donaflor ha detto...

ma che belle! e immagino che buone a mangiarle! bella idea!

Dana et Dana ha detto...

Ottima idea, molto interessante, complimenti!!!
Buona settimana Dana et Dana

'Le ricette dell'Amore Vero' di Claudia Annie ha detto...

chissà che buone! e anche belle :D complimenti, un bacio!

Artù ha detto...

Bella idea! E bellissima presentazione!

Buona serata!