domenica 26 febbraio 2012

Nella cascina delle meraviglie, latte e formaggi - I.F.S.E.




La mucca Carolina si sveglia la mattina,
poi mangia soddisfatta tre chili di erba matta,
poi cerca di cantare ma non ce la fa più
allora fa...Muuuuu

Non sarà una delle hit Sanremesi, ma in un ritornello si riesce ad entrare nella routine di un bovino..da latte.

Non solo..uno chef deve saper ordinare le materie prime migliori, ma soprattutto deve recarsi direttamente alla fonte, alla produzione e cercare il massimo, in base a ciò darà forma a svariate preparazioni. 
Ragion per cui sveglia presto, senza temere le gelide temperature di qualche settimana fa, appuntamento di fronte ai cancelli I.F.S.E. , tutti sul pullman verso le campagne Torinesi dove il territorio è segnato da coltivazioni, vigneti e cascine.

Sotto un’immensa tettoia ci aspettavano schierate tutte le mucche da latte, generalmente più magre rispetto alla razza destinata al macello. La loro giornata è presto scritta: colazione, riposo, tutte in fila per la mungitura, prima una doccia veloce per eliminare residui di terriccio, letame, fieno, e poi attaccarsi alle mungitrici automatiche.
Un percorso all’insegna della scoperta di quali passaggi si celino dietro a un cartoccio di latte, una forma di formaggio stagionato nell’erba, una mozzarella e come preparare un primo sale homemade! 







1 commento:

Angelica ha detto...

bellissima esperienza!!!!buona domenica!