martedì 27 marzo 2012

ExpoPack - "doggy bag" per Expo 2015 - Comieco


Food, eco-sostenibilità e design
Non solo dedicato agli appassionati di design, ai futuri architetti-artistoidi, pozzi inesauribili di idee geniali, tutti quanti avremo modo di conoscere e apprezzare i contenitori in grado di rispondere a diverse funzioni, una sorta di doggy bag di nuova generazione per portare a casa souvenir gastronomici scovati durante la visita all'Expo 2015. 

Innovazione, funzionalità, estetica, modularità per differenti impieghi, capacità di apportare benefici ambientali, sono stati i criteri adottati dalla commissione del concorso ExpoPack lanciato da Comieco con il patrocinio di Expo 2015, in partnership con Assocarta, Assografici, Amsa, Slow Food e Symbola e con la rivista Interni.

Un elemento simbolico, un Pack in carta o cartone che sia riciclabile al 100% e che incarni i valori di eco-sostenibilità ambientale, coerentemente con il tema dell’edizione italiana dell’EXPO: “Feeding the Planet, Energy for Life”.

Studenti, giovani designers promettenti, designers affermati hanno risposto all'appello proponendo lavori ambiziosi adeguandosi all'attualità del tema di concorso che ha visto una pre-selezione dei 172 progetti presentati seguita da una selezione nella rosa dei 25 finalisti di due primi premi ex-equo:
BUD FOOD di Enrico Azzimonti 
Cibi al cartoccio, pietanze in gemma, boccioli di gusto, germogli al sapore…






LUNCHBOOK di Alessandro Garlandini, Sebastiano Ercoli
La cultura del mangiare bene





SCHISCIA di Massimo Duroni
L’abbreviazione di uno dei simboli del milanese itinerante: la schiscetta.










Nessun commento: